martedì 23 luglio 2013

RECENSIONE "Black Shadow" di Katherine Keller

Questa sera vi presento un romanzo che ho avuto il piacere di leggere grazie ad un giveaway organizzato dal forum “Il rumore del sangue” e dalle scrittrici Angela Contini e Patrizia Zinni. Quando due scrittrici, con il gene dell’originalità nei loro DNA, ti prendono per mano e ti conducono per vie misteriose, capita, a volte, di ritrovarsi in un mondo immaginario dove i sentimenti, le debolezze, le paure, i desideri creano un’atmosfera irreale che rende la lettura magnetica e coinvolgente. E’ quello che succede con “Black Shadow” paranormal romance adult, primKaterine Keller, alterego letterario di Angela Contini e Patrizia Zinni.


Black Shadow

AutriceKatherine Keller
Katherine Keller è l'alterego letterario di Angela Contini e Patrizia Zinni, due amiche che condividono moltissime passioni tra cui la scrittura, il fantasy e soprattutto Smallville che le ha fatte conoscere alcuni anni fa. Angela ha già pubblicato il suo romanzo di esordio “Biscotti alla vaniglia” mentre Patrizia è un'autrice alla sua prima esperienza. Entrambe adorano entrare in libreria, gironzolare tra gli scaffali e scegliere i libri da comprare. Preferiscono immergersi nella magia di un bel romanzo piuttosto che guardare la televisione, anche se non disdegnano alcuni serials americani che sono oggetto di lunghe e divertenti chiacchierate. Amano la pittura impressionista, in particolar modo Claude Monet.

Pagine:  338
Prezzo: €   3,99 ebook
Saga: THE SHADOWS SAGA - Libro primo 

Sinossi:  Alexander Blackwood è un demone spietato e senza scrupoli, abituato ad ottenere sempre ciò che vuole e quello che vuole è l'anima di Deny Grayson, una donna gentile e bella con un grande segreto: è una strega ed è in mortale pericolo.
Due realtà eternamente in conflitto fra loro, due nemici appartenenti a opposte fazioni. Il destino vuole che i due si incontrino e da quel momento le loro vite cambieranno. Magia, seduzione, crudeltà sullo sfondo di una Scozia romantica quanto oscura. Potrà l'amore tormentato del demone e della strega sconfiggere nemici potenti e pericolosi, disposti a tutto pur di raggiungere i rispettivi scopi?


STILE: 7
STORIA: 8
COPERTINA: 7


L’anima è lo scrigno prezioso che custodisce i nostri sentimenti, che ci rende “umani” ma soprattutto ci permette di amare. Cosa succede se una “scheggia d’anima” viene donata al demone Alexander, pluricattivissimo, abituato a ottenere tutto ciò che desidera? 
Se alla strega Deny, bellissima e triste, condannata da un destino atroce, diamo un lumicino di speranza per un futuro diverso, cosa accade? Accade che si concretizza “Black Shadow” dono letterario che Angela e Patrizia hanno voluto fare a noi lettori ormai innamorati dei personaggi creati con una maestria esemplare. 

Devo confessarvi che ho riso tanto leggendo della coppia, amici-nemici, formata da Alexander e Shezeliel, il demone e il pennuto che, in continuo contrasto tra loro, dimostrano come non bisogna mai fidarsi delle apparenze. Certo Alelk (Alexander) è cattivissimo, bellissimo, vanesio, arrogante, scaltro, furbo, pericoloso, potente ma possiede, anche lui, un tallone d’Achille: una scintilla d’umanità che di guai ne procurerà un bel po’ al nostro demone collezionista di anime. Anche Deny non scherza, in fuga da un passato truce, vive nell’ombra con la paura costante di ciò che può succedere ma il destino le si presenta nella figura ammaliatrice di Alexander. Il demone posa i suoi occhi tentatori su Deny ed ecco un bel patatrac: che splendido caos genera l’amore! Nulla e nessuno può fermare quel “qualcosa” che Alelk e Deny provano l’uno per l’altro. 
L’amore è un miracolo che ti scorre nelle vene, che ingloba il tuo cuore e s’impossessa della tua anima, se c’è, e del tuo “essere”, qualunque cosa tu sia. L’amore sfida il Paradiso e l’Inferno percorrendo una strada lastricata di trappole, di nemici pronti a porre fine ai tuoi sogni. 

Le scrittrici, dalla penna magica, sono riuscite a scrivere un romanzo che imprigiona il lettore in un mondo immaginario dove è possibile una storia d’amore tra un demone e una strega con l’aiuto del vampiro Lance e la benedizione dell’Angelo Shezeliel. 
Leggendo il libro si comprende che nulla è stato lasciato al caso: i personaggi sono ben definiti con uno studio psicologico attento e profondo. Vengono trattati, così, temi come la gioia e il dolore, la violenza e il perdono, la colpa e il castigo, le leggi e la libertà, la ragione e l’amore. Il tutto crea un romanzo crudele rivestito d’amore. Black Shadow, ombra nera, è un libro irresistibile, avvincente: con una scrittura fluida e piacevole, le scrittrici riescono a piegare le parole al loro volere. I dialoghi frizzanti e ironici rendono la narrazione spumeggiante, le scene di violenza aggiungono un pizzico di crudeltà, l’amore amalgama il tutto e l’amicizia sigilla i sentimenti in una magica crisalide da cui è nata una farfalla bellissima che volerà in alto per donare a Black Shadow tutto il successo che merita. 

Un avviso per i lettori Black Shadow-dipendenti: noi tutti potremo continuare a sognare con “Crimson Shadow”, il secondo capitolo della saga, in uscita in versione ebook su Amazon il 27 luglio. 

Nell’attesa consoliamoci con queste bellissime parole: 
Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene. Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del Sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storie delle onde” - Kahlil Gibran 

12 commenti:

  1. Grazie di cuore per questa incredibile e splendida recensione *_*
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi per questo splendido romanzo :)

      Elimina
  2. che bello scoprirti! ti aspetto c'è un simpatico concorso sui libri, a presto (spero)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta sul blog, passo subito da te :)

      Elimina
  3. meravigliosa recensione! complimenti!

    RispondiElimina
  4. non avevo mai sentito parlare di questo libro (corre a nascondersi nell'angolino della vergogna), ma leggendo la tua recensione mi è venuta voglia di leggerlo! Tra l'altro, la cover di questo libro mi piace! ;)
    Complimenti per la recensione:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, niente angolino della vergogna!Ti consiglio, invece, di leggere Black Shadow, vedrai che il demone e il pennuto ti piaceranno tantissimo:)

      Elimina
  5. C'è un premio per te sul mio blog :))

    RispondiElimina
  6. Hey, ciao, perdona il mio repentino cambio d'argomento, ma ho deciso di premiare il tuo blog, quando puoi passa da me a ritirare il premio :) http://dreaming-reading.blogspot.it/2013/07/il-primo-premio-del-blog-liebster-blog.html

    RispondiElimina
  7. Ho sempre amato tantissimo le tue recensioni, scritte con garbo, eleganza e molta scrupolosità, non sai che emozione che il nostro Black ne era l'oggetto per una volta. Hai scritto cose splendide e non posso fare altro che ringraziarti dal profondo del cuore.

    RispondiElimina
  8. Bella recensione, brava! Avevo già adocchiato Black Shadow, ma adesso sono ancora più curiosa di leggerlo! :)

    RispondiElimina